Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Continua
ita
Area login
Immagine principale di ​Arriva su Rai 1 la seconda stagione di “Tutto può succedere” con Pietro Sermonti e Licia Maglietta

​Arriva su Rai 1 la seconda stagione di “Tutto può succedere” con Pietro Sermonti e Licia Maglietta

Giovedì 20 Aprile 2017 11:31

I Ferraro sono una famiglia numerosa e coinvolgente: quattro fratelli molto diversi tra loro, ma anche molto uniti e i loro figli, bambini e adolescenti, oltre ai nonni sempre presenti. Una storia familiare che ne contiene tante altre tra relazioni, amori,

Dopo il successo della prima stagione Clicca, il sequel Clicca - prodotto da Cattleya (in collaborazione con la Nbc) per Rai Fiction, arriva su Rai 1 con 13 episodi da giovedì 20 aprile, alle 21,25, per la regia di Lucio Pellegrini (Romanzo Siciliano) e Alessandro Angelini (I fantasmi di Portopalo).

La fiction “Tutto può succedere” è tratta dalla serie americana “Parenthood”, trasmessa per sei stagioni dal canale NBC e diretta da Jason Katims, a sua volta, tratta dal film “Parenti, amici e tanti guai” del regista Ron Howard.

Al centro del racconto c’è la grande famiglia Ferraro, quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli. Una grande famiglia che deve affrontare la quotidianità fatta di vicende, economiche, scolastiche, private e professionali. In un’intervista a La Repubblica la direttrice di Rai Fiction Eleonora Andreatta definisce "Tutto può succedere" un esempio di 'dramedy puro sulle fragilità della famiglia italiana'.

Tra i protagonisti riconfermati Pietro Sermonti (Alessandro Ferrero), Licia Maglietta (Emma Ferraro) e Maya Sansa (Sara Ferrero), Giorgio Colangeli (Ettore Ferraro), Ana Caterina Morariu (Giulia Ferraro), Alessandro Tiberi (Carlo Ferraro), Camilla Filippi (Cristina) e Fabio Ghidoni (Luca).

La scrittura è stata sviluppata dagli sceneggiatori Filippo Gravino, Guido Iuculano, Federica Pontremoli e Isabella Aguilar.

Le musiche scritte dal compositore da Paolo Buonvino (Medici: Masters of Florence); mentre, la sigla è stata composta insieme a Giuliano Sangiorgi è interpretata dai Negramaro di cui Sangiorgi è il vocalist; nel corso delle puntate ascolteremo alcuni brani di autori come Samuele Bersani, gli Stadio, Calcutta e Gualazzi.

Foto