Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Continua
ita
Area login
Immagine principale di Sotto il cielo di Roma 2010

Sotto il cielo di Roma

In onda dal: 31-10-2010
al: 1-11-2010
Numero serate: 2
Rete: Rai 1
Fascia oraria: Prime Time
Genere: drammatico

Tag:

miniserie

2x100'

storico

produzione internazionale

religioso

Sinossi

La miniserie “Sotto il cielo di Roma”, prodotta da Lux Vide di Luca e Matilde Bernabei, è ambientata nel delicato momento storico dell’ 8 Settembre 1943, data in cui l’Italia sigla la resa incondizionata con gli Stati Uniti. Il Papa diviene il potere di riferimento “temporale” e spirituale della Penisola, spaccata dall’avanzata delle truppe stelle e strisce. Il popolo si sente tradito, abbandonato, mentre Hitler, sempre più collerico e infastidito dalla potenza oltreoceano, non può più tollerare l’emblematica figura del Pontefice, in territorio italiano.

Per questo motivo, le istanze naziste ordiscono un’offensiva contro Pio XII (James Cromwell), il quale viene a sapere della minaccia, ma non intende lasciare Roma. Le intimidazioni sembrano, al contrario, rafforzare il desiderio del Papa di difendere la sua città e i suoi abitanti, ricorrendo a tutti i mezzi necessari: la diplomazia l’influenza politica e la persuasione delle anime (anche di quelle che sono contrarie alla fede, come nel caso del generale Stahel, comandante della piazza di Roma, impersonato da Holger Daemgen).

Nonostante l’impegno dimostrato, però, Pio XII non riesce a salvaguardare il territorio capitolino e, il 16 ottobre 1943, le SS rastrellano il Ghetto. Oltre mille ebrei presenti a Roma vengono deportati ad Auschwitz e soltanto 15 faranno ritorno a casa.

Sullo sfondo di questo drammatico, storico scenario, due ragazzi ebrei, Davide (Marco Foschi) e Miriam (Alessandra Mastronardi), scampati alla furia nazista, trovano rifugio in uno dei conventi che il Papa adibisce a ricovero per sopravvissuti. Qui, rifiorisce l’amore e l'inizio di una nuova speranza.

I mesi seguenti vedono l’acuirsi delle ostilità naziste contro la popolazione italiana e contro gli stendardi papali, ma il 4 giugno 1944, i carrarmati americani fanno breccia nel cuore di Roma e la folla acclama PioXII in Piazza San Pietro.

La sceneggiatura è firmata Francesco Bettelli e Francesco Arlanch, mentre la regia è affidata al canadese Christian Duguay. Tra i maggiori interpreti, oltre ai protagonisti di cui sopra, troviamo: Ettore Bassi (Marco, un giovane partigiano); Margot Sikabonyi (Nadia); Andrea Tidona (Armando) e Cesare Bocci (Monisgnor Giovanni Battista Montini). L’opera è stata realizzata mediante la collaborazione tra le case di produzione: Lux Vide, Rai Fiction, Eos Entertainment, Tellux e Bayerischer Rundfunk.

Cast & Crew

Foto